Bio - Vagro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bio

IL DESIGNER
Valentina Magro
Palermo, 01/06/1985
Stilista, fashion designer, stylist, costumista, sarta.
Nel 2004/2005 studia presso la facoltà di Ingegneria Edile-Architettura dell’Università degli Studi di Palermo e da autodidatta esordisce come stilista con una mini collezione fashion al concorso internazionale “Miss Mare 2004/05”con la “CampisiInternational Group” e presenzia come testimonial “LadyWear” ad una semifinale dell’evento.
Negli anni successivi partecipa a vari eventi di moda come indossatrice. Nel 2009 si arruola nell’Esercito Italiano fino al 2011 come VFP1.
Nel 2012, decide di intraprendere gli studi accademici iscrivendosi al corso di “Progettazione della Moda” all’Accademia di Belle Arti degli studi di Palermo, conseguendo il diploma accademico il 2 marzo del 2016 con il voto di 110 e lode.
Nel 2013 ha esposto durante la mostra “Cappelli/Hats/Gioielli/Jewels/Ventagli/Fans” presso la galleria “Agora’” di Palermo il ventaglio “Essenze Di Vita” ispirato ad Ettore De Maria Bergler, creato durante i laboratori extracurriculare d’arti applicate “AteLab”curati dal prof. Sergio Pausig, ed alcuni gioielli elaborati nel suddetto corso Accademico.
Ha collaborato all’allestimento della mostra di Saro Arizza (pittore siciliano) presso il museo regionale archeologico “Luigi Bernambò Brea” di Lipari.
Non avendo mai trascurato la passione per il disegno, la pittura, la moda e l’arte in tutte le sue forme crea il marchio “VAGRO” e disegna e realizza “Rainbow” la collezione primavera-estate 2013; abiti ispirati alla policromia, presentati durante il programma televisivo “City on Tour” di Carmen Morello e Gianni Davis. La suddetta collezione è stata esposta alla fiera campionaria di Messina, all’evento “Per Noi Sposi” di Mariella Rizzo e alla mostra di Saro Arizza presso il museo regionale archeologico “Luigi Bernambò Brea” di Lipari e ha sfilato in passerella durante il concorso “Un sogno per il cinema” di Antonio Chiaramonte, svoltosi al centro commerciale “Etnapolis” di Catania; a Marzamemi; a Lido di Noto presso “Villa Holiday” per il concorso Nazionale “Una ragazza per il Cinema” (di Antonio Lo Presti) e al teatro “Elsa Morante” di Roma.
Nel dicembre del 2013, organizza a Palermo una sfilata con le sue creazioni per la pedonalizzazione di via Maqueda. Il 18 gennaio 2014 organizza un evento di moda in una discoteca di Palermo “Reloy”; documentato su “Cult Magazine” e in un locale a Piazza Armerina “Il Frutto Proibito”.
Nel febbraio del 2014 costruisce un corsetto con materiali di riciclo “Resti Di Una Notte Alcolica” (fondi di bicchiere e cannucce in polistirene) per sensibilizzare al riciclo; documentato su “Cult Magazine”.
Nello stesso anno, in onore della settimana della cultura, espone alcuni elaborati allo spazio Ducrot (Cantieri culturali della Zisa) a Palermo, tra i quali un abito studiato appositamente per l’evento, ispirato alla poesia “Neuroni Bellici” scritta dalla medesima.
Il 21 giugno 2014 organizza e cura, con la collaborazione della docente Martina Pecoraino, la sfilata di trentasette studenti dei corsi dell’Accademia di Belle Arti di Palermo all’interno dell’evento “Post Vision”, sullo stilismo contemporaneo.
Dal 2015 collabora con la “SARTORIA PIPI” di Pipi Francesca & F.lli Sas, per la realizzazione di costumi teatrali. Il 21 settembre 2014 presenzia al “5° Gran Gala’Della Moda” di Luca Rasa a Villa Rosa, Bagheria, con una piccola anteprima della collezione primavera-estate 2015 “Gli Umori Di Bergler” presentando 13 capi e vestendo la madrina dell’evento Miriana Trevisàn.
Il 28 marzo 2015 nei locali delle Officine Baronali a Palermo per“Unconventional fashion show” (evento della Fashion in Italy Comunication di Stefano Scalia) ha presentato l’intera linea composta da 17 capi ispirata a Ettore De Maria Bergler.
Il 23 aprile 2015 ha partecipato come finalista alla 20’ edizione del concorso internazionale “Med Moda” (organizzato dalla Massimo Pastorello management) al teatro comunale “Margherita” di Caltanissetta, presentando 10 capi della collezione primavera-estate 2015 “Gli Umori Di Bergler”.
A maggio del 2015 in collaborazione con il docente di fotografia Carmelo Bongiorno organizza un workshop sulla fotografia di moda, coinvolgendo tutti gli studenti del corso.
Il 9 agosto 2015, nel comune di San Giovanni La Punta, viene convocata con la sopracitata collezione primavera-estate 2015 per ricevere il premio alla creatività assegnato al brand Vagro, durante la undicesima edizione dell’evento “Sikanie Creatività” di Alessandro Puglisi.
Il 13 dicembre 2015, con una piccola anteprima della collezione primavera-estate 2017, ha preso parte alla 7° Edizione del “Gran Galà Della Moda A Palermo” guidato dalla Direzione Artistica di Luca Rasa, presso il San Paolo Palace Hotel.
Il 2 marzo del 2016, ha presentato come elaborato di tesi di laurea all’Accademia di belle Arti di Palermo, la preview della sua nuova collezione “Eclipse” primavera-estate 2017, conseguendo il diploma accademico in progettazione della moda. Nell’aprile 2016, ha collaborato come stylist (woman outfit Vagro) per Dario Monforté alla nuova Campagna pubblicitaria “Doucal’s The Series” #doucalsyoungpeople.
Il 19 maggio 2016, alla “Fiera del Mediterraneo” a Palermo, partecipa con la preview della collezione S/s 2017 inaugurando con una sfilata l’Area Fashion di Luca Rasa.
Il 30 maggio 2016, partecipa come “New generation” con la suddetta collezione “Eclipse” all’ International Fashion Week al Teatro Francesco Cilea a Reggio Calabria (–IFW May 2016–#NEWGENERATION#EXCELLENCEMADEINITALY) di Giuseppe Fata e Alessandra Giulivo rispettivamente presidente e direttore generale della “Camera nazionale giovani fashion designer”.
Nell’ottobre 2016 lavora come stylist assistant di Azza Yousif alla realizzazione dello spot “W&M MISS SICILY D&G”a cura della “360 DEGREES FILM SRL” di Venezia. A novembre 2016 lavora come stylist assistant nella campagna pubblicitaria per la primavera-estate
2017 di Guess by Marciano a cura della “CHICO PALADINO PRODUCTIONS SRLS”, direttore di produzione Silvia Andronaco.
Il 12 marzo del 2017 con alcuni pezzi della collezione “Eclipse” viene realizzato uno shooting in collaborazione con Giuseppe Fata “FATA HEAD SCULPTURE” e la sua nuova collezione, con la partecipazione straordinaria dei gioielli del maestro “Gerardo Sacco” curata da Antonella Papaleo. La stessa sera gli outfit creati con la fusione di abiti, gioielli e teste scultura, vengono esibiti in un defilè di moda curato da ”Stra-Eventi” di Giuseppe Stramandino all’ Auditorium San Vito di Barcellona Pozzo di Gotto.
A marzo 2017 lavora come stylist assistant all’ Advertising campaign di Dolce e Gabbana a cura della “360 DEGREES FILM SRL” di Venezia.
A maggio dello stesso anno Lavora come stylist assistant di Catherine Buyse Dian e Azza Yousif alla realizzazione dello spot pubblicitario “Shiseido for DOLCE” di DOLCE E GABBANA.
A luglio sempre nel 2017 lavora come supporto alle attività di sviluppo collezione e allestimento boutique temporanea di “DOLCE E GABBANA” all’interno della Tonnara Florio a Palermo.
Nell’ anno 2018 lavora come stylist assistant di Edward Lalrempuia nella realizzazione della campagna pubblicitaria di abbigliamento uomo per J. HAMPSTEAD e OXEMBERG (abbigliamento uomo) prodotta da Shams lalji e Raman Chauhan.
Nel 2019 lavora come stylist per un sito e-commece americano “MODA OPERANDI UK LIMITED” per PRADA DONNA shooting per “Miu Miu Women’s Showroom”.
Sempre nel 2019 a Vicari(PA) per conto dell’associazione Solaris insegna al corso di “Operatore delle confezioni-Sarto confezionista”.
A maggio del 2019 per conto di DAFNE TIAN HUI (we Opera studio) le viene affidata da direzione della costumistica teatrale per l’opera “Rigoletto” con i costumi di Regina Schrecker del Teatro Carlo Felice di Genova per l’apertura allo Yunnan Grand Theatre di Kunming(Cina) e per le altre messe in scena che sono seguite.
Sempre nello stesso anno rimette in scena “Rigoletto”, mettendo a misura tutta la costumistica adattandola al nuovo cast presso il teatro “Guangzhou Opera House”(Cina).
Nel 2020 lavora come assistente costumista di Luigi Bonanno sul set della docufiction prodotta per la Rai “Io giudice popolare al Maxi Processo” regia di Francesco Miccichè.
 



Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu